Ultimo Aggiornamento 27/07/2015
AREA UTENTI ABBONATI
  Username
  Password
   
 
Recupera password

20/07/2015 - Quale giurisdizione in materia di canoni demaniali?
In materia di concessioni demaniali, le controversie concernenti indennità, canoni e altri corrispettivi riservate alla giurisdizione dell’A.g.o. sono solo quelle a contenuto meramente pa...

16/07/2015 - Quando un’area può essere riconosciuta e, conseguentemente, qualificata “ad uso pubblico”?
Come ripetutamente affermato dalla giurisprudenza, un’area può essere riconosciuta e, conseguentemente, qualificata “ad uso pubblico” nell’ipotesi in cui concorrano le s...

15/07/2015 - Quale giurisdizione in materia di usi civici?
La materia degli usi civici è a tutt’oggi disciplinata dalla legge 16 giugno 1927, n. 1766, la quale – sotto il profilo della giurisdizione – all’art. 29, comma 2, dispo...

14/07/2015 - La concessione di un’apertura di un cancello pedonale su un’area pubblica da utilizzare per la manutenzione del verde di proprietà non è una servitù di passaggio libera ed incondizionata
Nel determinare le condizioni di impiego dei beni pubblici, l’Amministrazione valuta autonomamente se e in che limiti ammetterne un utilizzo da parte dei privati, tenendo conto dell’esigen...

13/07/2015 - Non bastano le segnalazione dei cittadini per dichiarare la decadenza dell’occupazione permanente di suolo pubblico
Nel caso di occupazione parziale di un marciapiede, la decadenza non può essere basata unicamente sulla segnalazione dei cittadini secondo cui il marciapiede oggetto di parziale occupazione imp...

20/07/2015 - L’ordine di demolizione conseguente all’accertamento della natura abusiva delle opere realizzate non deve essere preceduto dalla comunicazione di avvio del procedimento
Secondo il costante insegnamento del Giudice di appello, l’ordine di demolizione conseguente all’accertamento della natura abusiva delle opere realizzate, come tutti i provvedimenti sanzionatori edilizi, è un atto dovuto, per cui l’ordinanza va emanata senza indugio e, in qu...

16/07/2015 - L‘asservimento di un fondo, ai fini della sua edificabilità, costituisce una qualità oggettiva dello stesso
Come rilevato dalla giurisprudenza, il diritto di edificare inerisce alla proprietà dei suoli nei limiti stabiliti dalla legge e dagli strumenti urbanistici (…), tra i quali quelli diretti a regolare la densità di edificazione ed espressi negli indici di fabbricabilità. I...

15/07/2015 - I provvedimenti sanzionatori in materia edilizia sono vincolati
I provvedimenti sanzionatori in materia edilizia, come costantemente affermato dalla giurisprudenza, sono provvedimenti vincolati e, pertanto, essi non necessitano di motivazione e neppure di partecipazione del privato. Essi sono infatti congruamente motivati con la sola indicazione dell’abuso...

14/07/2015 - Quando si forma il silenzio-assenso sull’istanza di installazione di un impianto di telefonia mobile?
L’art. 87, comma 9 del d.lgs. 259/2003, concernente l’approvazione del “codice delle comunicazioni elettroniche”, dispone che “le istanze di autorizzazione e le denunce di attività di cui al presente articolo, nonché quelle relative alla modifica delle car...

13/07/2015 - Quando è possibile l’annullamento parziale del titolo edilizio?
Il parziale annullamento del titolo edilizio può essere ammissibile solo qualora l‘opera autorizzata sia scindibile in modo tale da poter essere oggetto di distinti progetti (Cons. Stato, V, 5495/2005), ma non nel caso in cui riguardi un fabbricato unico con più vani, rispetto al...

16/07/2015 - La pianificazione urbanistica gode di ampia discrezionalità
Per consolidata giurisprudenza (v. CS Sez. VI 20 giugno 2012 n. 3571), i cambi di orientamento nella pianificazione urbanistica rientrano in una sfera di ampia discrezionalità. Le scelte attinenti alla zonizzazione e ai diritti edificatori non possono però essere arbitrarie. Per assicurare la legittimità della nuova disciplina ...

14/07/2015 - Le osservazioni dei privati e/o proprietari nei confronti degli atti di pianificazione urbanistica costituiscono semplici apporti collaborativi
Le osservazioni dei privati e/o proprietari nei confronti degli atti di pianificazione urbanistica costituiscono semplici apporti collaborativi e, pertanto, non danno luogo a peculiari aspettative, sicché il loro rigetto o il loro accoglimento, di regola, non richiede una motivazione analitica, essendo sufficiente che esse siano state esamin...

13/07/2015 - La lottizzazione abusiva è un illecito permanente e insanabile
La lottizzazione abusiva è qualificata come un illecito permanente e insanabile poiché produce una deviazione dagli scopi stabiliti con la pianificazione urbanistica e lede perciò l’essenziale prerogativa comunale della programmazione in materia, alla cui protezione tende l’art. 30; essa ha dunque una potenzialit&ag...

09/07/2015 - Necessarie adeguata istruttoria e congrua motivazione per il diniego del piano di lottizzazione
Pur essendo vero che le scelte urbanistiche sono caratterizzate da un amplissimo margine di discrezionalità e non possono essere sottoposte al sindacato giurisdizionale se non sotto il profilo della palese illogicità o irragionevolezza e dell’errore di fatto, la funzione di strumento particolareggiato ed attuativo del P.R.G. svo...

08/07/2015 - Alcuni principi sul regolamento comunale per il corretto insediamento urbanistico e territoriale degli impianti di radiodiffusione
La legge n. 36 del 22 febbraio 2001 (legge quadro sulla protezione delle esposizioni a campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici), ha, fra l’altro, disciplinato l‘esercizio delle funzioni relative all‘individuazione dei siti di trasmissione e degli impianti per la telefonia mobile, degli impianti radioelettrici e degli impian...


1
 
Il regolare aggiornamento del sito riprenderà il 18 agosto
Buone vacanze!

20/07/2015 - LA CORRETTA DESTINAZIONE DELLE SOMME INTROITATE A SEGUITO DELL’ALIENAZIONE DI UN IMMOBILE
A cura di Salvio Biancardi
26/06/2015 - Corte dei Conti Veneto - Obbligo di riduzione del canone di locazione passiva
23/06/2015 - Monitoraggio riclassamento catastale. Collaborazione Comuni-Agenzia punto nevralgico anche per la riforma
22/06/2015 - DECRETO-LEGGE 19 giugno 2015, n. 78 - Disposizioni urgenti in materia di enti territoriali.
16/06/2015 - POSSIBILITA’ DI RICORRERE AL MUTUO PER SPESE DI INVESTIMENTO SU UN IMMOBILE CONCESSO IN COMODATO
a cura di Salvio Biancardi
08/06/2015 - Individuazione dei criteri per la designazione, da parte dell‘Associazione nazionale dei comuni italiani, dei componenti delle sezioni delle commissioni censuarie locali e centrale
04/06/2015 - La Matrice di Correlazione del piano dei conti integrato 2014
a cura di Adelia Mazzi
Segue>>>

Novità
DIRETTIVA DECORO
con le modifiche apportate al D.lgs 42/2004 dalla Legge 7 ottobre 2013, n. 112 e dal D.L. 31 maggio 2014, n. 83
Regolamento per la disciplina e la gestione dei risarcimenti danni
SCHEMA PIANO ANTICORRUZIONE
PRONTUARIO IN MATERIA DI CONCESSIONI E LOCAZIONI
PERCORSO OPERATIVO: Acquisizione gratuita strade
Segue>>>

Consulta i QUESITI
formulati dagli utenti ABBONATI
09/06/2015 - Qual è il termine di prescrizione per le sanzioni di cui all’art. 42 del Testo Unico Edilizia (DPR n 380/2001) nel caso di ritardato o omesso pagamento del contributo di costruzione?
Le sanzioni previste dalla norma richiamata nel quesito hanno natura amministrativa e, conseguentemente, ai sensi dell’art. 28 della L. 689 del 1981, sono sottoposte a termine di prescrizione qu...
Segue>>>

TAR Abruzzo, sez. Pescara: L’ordine di demolizione conseguente all’accertamento della natura abusiva delle opere realizzate non deve essere preceduto dalla comunicazione di avvio del procedimento
TAR Lazio, sez. II bis Roma: Quando un’area può essere riconosciuta e, conseguentemente, qualificata “ad uso pubblico”?
Consiglio di Stato, sez. IV: L‘asservimento di un fondo, ai fini della sua edificabilità, costituisce una qualità oggettiva dello stesso
TAR Lombardia, sez. I Brescia: La pianificazione urbanistica gode di ampia discrezionalità
TAR Puglia, sez. III Bari: Quale giurisdizione in materia di usi civici?
Segue>>>

21/05/2015 - Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti - Decreto 24 febbraio 2015- Procedure di alienazione del patrimonio di edilizia residenziale pubblica
14/11/2014 - TESTO COORDINATO DEL DECRETO-LEGGE 12 settembre 2014, n. 133 (SBLOCCA ITALIA)
Segue>>>

 



Il Catasto Fabbricati con le nuove rendite e i nuovi valori catastali
AUTORE: Caterina Viscomi 
Linee guida generali per la costituzione di un fascicolo immobiliare
Autore: Caterina Viscomi
Istruzioni per redigere una perizia di stima
Autore: Caterina Viscomi
La concessione demaniale con particolare riferimento al demanio marittimo ed idrico
Autore: Alessandro Bernasconi
Come organizzare l‘ufficio patrimonio
Contenuti: Commenti, Normativa Autore: Caterina Viscomi
Segue>>>










         


L'Ufficio Patrimonio degli Enti Locali è un servizio Formel s.r.l.
Tel. 02 62690710 E-mail: info@ufficiopatrimonio.it

CONDIZIONI D'USO  |  © 2015 Formel S.r.l.  |  INFORMATIVA PRIVACY

MAPPA DEL SITO
Home Page
Presentazione
Abbonamenti
Contatti
Staff
 
RUBRICHE
demanio e patrimonio pubblico
area edilizia sentenze e commenti
area urbanistica
 
ARCHIVI
approfondimenti
prossime scadenze
modulistica strumenti indispensabili
il parere dell‘esperto
giurisprudenza
normativa e prassi
 
PROMOZIONI E SERVIZI
Sportello Appalti
Video Corsi
Editoria
Formazione