Ultimo Aggiornamento 22/10/2014
AREA UTENTI ABBONATI
  Username
  Password
   
 
Recupera password
DEMANIO E PATRIMONIO PUBBLICO
Attualità
22/10/2014 - Nel caso di occupazione abusiva di suolo pubblico è legittima la chiusura dell’esercizio commerciale per un periodo non inferiore a cinque giorni
L’art. 3, comma 16, della legge 15 luglio 2009, n. 94, espressamente prevede che “nei casi di indebita occupazione di suolo pubblico previsti dall’articolo 633 del codice penale e dall’articolo 20 del decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, e successive modificazioni, il ...
21/10/2014 - Sul diniego di cessione di area motivato con la sua ascrivibilità al demanio fluviale decide il Tribunale superiore delle acque pubbliche
Sono devoluti alla giurisdizione del Tribunale superiore delle acque pubbliche, ai sensi dell’art. 143, comma 1, lett. a), del r.d. n. 1775 del 1933, i ricorsi avverso i provvedimenti amministrativi che, sebbene non costituiscano esercizio di un potere propriamente attinente alla materia delle...
20/10/2014 - Nel caso di incertezza sui limiti del demanio marittimo serve il procedimento di delimitazione ex art. 32 cod. nav.
La carenza di un preventivo accertamento dell’esatta delimitazione delle aree demaniali, in contraddittorio con i privati proprietari, ai sensi dell’art. 32 cod. nav., inficia la legittimità del provvedimento sanzionatorio inflitto per la tutela di un bene demaniale (ex plurimis: ...
17/10/2014 - Sulla contestata proprietà di un bene da inserire nel Piano delle alienazioni, monetizzazioni e valorizzazioni del patrimonio immobiliare decide il giudice ordinario
Nel caso vi sia contestazione circa la proprietà di un bene immobile da inserire nel Piano delle alienazioni, monetizzazioni e valorizzazioni del patrimonio immobiliare, la giurisdizione appartiene al giudice ordinario e non a quello amministrativo. TAR Calabria, sez. I Catanzaro, sent. n....
16/10/2014 - Le strade vicinali assumono carattere “pubblico” solo se in concreto vengono utilizzate abitualmente dalla generalità dei cittadini
Le strade “vicinali” (cd. strade agrarie o interpoderali) assumono carattere “pubblico” solo se in concreto vengono utilizzate abitualmente dalla generalità dei cittadini; solo in questo caso venendo ad essere assimilate alle strade comunali ex art. 2, 7° comma, d....
15/10/2014 - Le controversie sulla delimitazione del demanio marittimo rispetto alla proprietà privata vengono decise dal giudice ordinario
In materia di delimitazione del demanio rispetto alla proprietà privata, la pubblica Amministrazione non esercita un potere autoritativo costitutivo, ma si limita ad accertare l’esatto confine demaniale. Siffatto accertamento, pur svolgendosi con le forme del procedimento amministrativo...
14/10/2014 - Quale giurisdizione nel caso di controversia sul canone delle concessioni demaniali marittime turistiche-ricreative?
La controversia relativa alla determinazione del canone di concessione ai sensi dell’art. 1, commi 250-257, della l. n. 296/2006 (v., in specie, la lett. b) del comma 251) esula dalla giurisdizione esclusiva del G.A. in materia di concessione di beni pubblici, operando in proposito la riserva ...
Segue >>>

Area EDILIZIA
Sentenze e commenti
22/10/2014 - I parcheggi pertinenziali, in quanto espressamente individuati quali opere di urbanizzazione, non soggiacciono al contributo di costruzione
Come indicato in precedenza dalla giurisprudenza (Cons. Stato, 28/11/2012 n. 6033), i parcheggi pertinenziali, in quanto espressamente individuati quali opere di urbanizzazione, non soggiacciono al contributo di costruzione. Il Consiglio di Stato ha precisato quanto segue: "Deve sul punto ribadirsi...
21/10/2014 - La pronunzia di decadenza del permesso a costruire ha natura ricognitiva del venir meno degli effetti del titolo edilizio per l’inerzia del titolare a darvi attuazione
La pronunzia di decadenza del permesso a costruire riceve puntuale disciplina all’art. 15 comma 2, del d.lgs. n. 380 del 2001. Si tratta di provvedimento che ha carattere strettamente vincolato all’accertamento del mancato inizio e completamento dei lavori entro i termini stabiliti dal ...
20/10/2014 - Non basta la picchettatura del terreno per evitare la decadenza del permesso di costruire
Per aversi l’“inizio dei lavori” tale da escludere la pronuncia di decadenza nel termine annuale dal rilascio del permesso di costruire, occorre aver dato avvio ad opere che denotino un , sicché sono inidonei a configurare un effettivo “inizio dei lavori” il mero...
17/10/2014 - Quando rilevano le controversie fra privati esistenti al momento della richiesta del permesso di costruire?
Come ampiamente noto, i titoli abilitativi edilizi, ivi compresa la s.c.i.a. pur se priva di contenuto provvedimentale, sono rilasciati "con salvezza dei diritti dei terzi" (ex plurimis T.A.R. Campania - Salerno sez. I, 10 ottobre 2013, n.2039) con la conseguenza che la loro rilevanza si esaurisce n...
16/10/2014 - Nel caso di interventi eseguiti in base ad un permesso di costruire annullato è necessaria la comunicazione di avvio del procedimento prima di disporre la demolizione
Secondo il costante indirizzo giurisprudenziale, in linea di principio, l’ordine di demolizione di costruzione abusiva è atto vincolato, che non richiede dunque l’instaurazione di un previo contraddittorio procedimentale (in termini, tra le tante, Cons. Stato, Sez. VI, 4 marzo 201...
15/10/2014 - La prosecuzione dei lavori interrotti da decenni costituisce nuova costruzione
In assenza di un titolo edilizio ancora valido, la prosecuzione dei lavori interrotti da decenni costituisce nuova costruzione e soggiace pertanto alla disciplina urbanistica sopravvenuta, senza che ciò costituisca aggravio del procedimento, atteso che “l’effetto decadenziale del ...
Segue >>>

Area URBANISTICA
Attualità
22/10/2014 - Quale termine per l’impugnazione delle disposizioni contenute negli strumenti urbanistici generali?
Secondo orientamento del tutto pacifico, il dies a quo per l’impugnazione delle disposizioni contenute in strumenti urbanistici generali - persino qualora contengano vincoli preordinati all’esproprio - va individuato nella scadenza del termine di pubblicazione dell’avviso di deposito degli atti presso gli uffici comunali, applican...
21/10/2014 - Le osservazioni presentate dagli interessati in occasione dell’adozione di uno strumento di pianificazione territoriale costituiscono un mero apporto alla formazione dello stesso
Le osservazioni presentate dagli interessati in occasione dell’adozione di uno strumento di pianificazione territoriale costituiscono un mero apporto alla formazione dello stesso, senza che in capo all’amministrazione competente si configuri perciò solo l’obbligo di una puntuale motivazione (ex multis, T.A.R. Sicilia, Paler...
20/10/2014 - Un caso concreto di lottizzazione abusiva
Si può rinvenire un caso concreto di lottizzazione abusiva nell’ipotesi di cambio di destinazione d’uso dei due immobili esistenti di cui uno da residenziale ad ufficio e l’altro da rurale a spogliatoio; realizzazione di parcheggi, di cui uno interrato vincolato alla destinazione residenziale degli edifici e l’altro r...
16/10/2014 - Le scelte di pianificazione territoriale costituiscono espressione di ampia discrezionalità dell’amministrazione
Secondo un consolidato orientamento giurisprudenziale, le scelte di pianificazione territoriale costituiscono espressione di ampia discrezionalità dell’amministrazione; discrezionalità che può essere sindacata dal giudice amministrativo entro limiti alquanto ristretti. La giurisprudenza ritiene in particolare che le scelt...
15/10/2014 - Quali sono gli obiettivi della pianificazione urbanistica?
Come già osservato in passato dalla giurisprudenza (cfr. Consiglio di stato, sez. IV, sent. n. 2710/2012), il potere di pianificazione urbanistica del territorio – la cui attribuzione e conformazione normativa è costituzionalmente conferita alla potestà legislativa concorrente dello Stato e delle Regioni, ex art. 117, com...
13/10/2014 - Un’ipotesi concreta di lottizzazione abusiva
Si verte in ipotesi di lottizzazione “tutte le volte in cui, mediante la realizzazione di uno o più fabbricati che esigano la realizzazione od il potenziamento delle opere di urbanizzazione primaria o secondaria, si conferisce un nuovo assetto ad una porzione di territorio” e che “un intervento con caratteristiche lottizzat...
09/10/2014 - Da quando decorre il termine per impugnare una variante del PRG?
Il termine per l’impugnazione di una variante dello strumento urbanistico generale decorre dalla data della pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione del provvedimento di approvazione; decorre, tuttavia, dalla comunicazione o dalla piena conoscenza, quando la variante non sia caratterizzata da una considerazione globale del territo...
06/10/2014 - Le scelte di zonizzazione urbanistica sono oggetto di un’amplissima discrezionalità del Comune
Le scelte di “zonizzazione urbanistica” sono oggetto di un’amplissima discrezionalità del Comune, rispetto alla quale le posizioni dei privati coinvolti sono necessariamente recessive, per cui dette scelte neppure necessitano di motivazione specifica, tranne ipotesi del tutto eccezionali, in cui il privato possa vantare sit...
03/10/2014 - Le due diverse forme della lottizzazione abusiva
L’art. 18 della Legge n. 47/1985, sostanzialmente riprodotto dall‘art. 30 del D.P.R. n. 380/2001 disciplina due differenti ipotesi di lottizzazione abusiva, ossia la prima (c.d. materiale), relativa all‘inizio della realizzazione di opere che comportano la trasformazione urbanistica ed edilizia dei terreni, sia in violazione delle...
Segue >>>

 
20/10/2014 - IL DEMANIO: APPUNTI PER UNA BREVE CLASSIFICAZIONE
a cura di Antonella Mafrica
09/10/2014 - Dismissione del Patrimonio immobiliare degli enti pubblici
a cura di Adelia Mazzi
02/10/2014 - Le immobilizzazioni immateriali
a cura di Adelia Mazzi
25/09/2014 - Cessione immobili pubblici - La nota tecnica Anci sulle possibilità di adesione per i Comuni
22/09/2014 - L’ART. 26 DEL DECRETO SBLOCCA ITALIA IN MATERIA DI VALORIZZAZIONE DEGLI IMMOBILI DEMANIALI INUTILIZZATI
a cura di Antonella Mafrica
16/09/2014 - LE NOVITÀ SUL PERMESSO DI COSTRUIRE ALLA LUCE DELLE RECENTI MODIFICHE DEL DECRETO SBLOCCA ITALIA
a cura di Antonella Mafrica
15/09/2014 - DECRETO LEGGE SBLOCCA ITALIA
09/09/2014 - Il canone di concessione degli spazi inferiore rispetto a quello che in astratto sia esigibile è fonte di responsabilità per l’ente
Segue>>>

31/10/2014 - Richiesta contributi restauro beni culturali
31/10/2014 - Scadenze contratti di locazione
04/11/2014 - Elenco abusi edilizi
28/11/2014 - Registrazione contratti di locazione
Segue>>>

Novità
DIRETTIVA DECORO
con le modifiche apportate al D.lgs 42/2004 dalla Legge 7 ottobre 2013, n. 112 e dal D.L. 31 maggio 2014, n. 83
SCHEMA PIANO ANTICORRUZIONE
PRONTUARIO IN MATERIA DI CONCESSIONI E LOCAZIONI
PERCORSO OPERATIVO: Acquisizione gratuita strade
Mudulistica: PROPOSTA CESSIONE GRATUITA
Segue>>>

Consulta i QUESITI
formulati dagli utenti ABBONATI
01/10/2014 - Un cittadino ha segnalato al Comune che le indicazioni grafiche presenti nelle tavole del PRG presentano delle inesattezze circa la realtà dei luoghi; a supporto, ha allegato documentazione fotografica. Si chiede se il Comune sia tenuto a verificare l’effettiva realtà dei luoghi oggetto di segnalazione e, eventualmente, sia obbligato alla correzione dei documenti del PRG.
In risposta si comunica che secondo la giurisprudenza (cfr. recentemente TAR Puglia, sez. I Lecce, sent. n. 2308 del 5 settembre 2014), rientra nel potere – dovere della P.A. rimuovere eventuali...
24/09/2014 - Nell’ambito del Piano strutturale comunale, l’ente locale può introdurre il divieto assoluto di uso di diserbanti e fertilizzanti chimici per lo svolgimento di attività agricole?
La risposta è negativa. Nessuno nega che rientri nei poteri del Comune valorizzare il paesaggio e adottare disposizioni di dettaglio per la tutela ambientale: tali norme, tuttavia, devono indi...
Segue>>>

Consiglio di Stato, sez. V: Nel caso di occupazione abusiva di suolo pubblico è legittima la chiusura dell’esercizio commerciale per un periodo non inferiore a cinque giorni
TAR Emilia Romagna, sez. I Bologna: I parcheggi pertinenziali, in quanto espressamente individuati quali opere di urbanizzazione, non soggiacciono al contributo di costruzione
TAR Umbria: Quale termine per l’impugnazione delle disposizioni contenute negli strumenti urbanistici generali?
TAR Emilia Romagna, sez. I Bologna: Sul diniego di cessione di area motivato con la sua ascrivibilità al demanio fluviale decide il Tribunale superiore delle acque pubbliche
TAR Lazio, sez. Latina: La pronunzia di decadenza del permesso a costruire ha natura ricognitiva del venir meno degli effetti del titolo edilizio per l’inerzia del titolare a darvi attuazione
TAR Toscana, sez. I: Le osservazioni presentate dagli interessati in occasione dell’adozione di uno strumento di pianificazione territoriale costituiscono un mero apporto alla formazione dello stesso
TAR Calabria, sez. II Catanzaro: Nel caso di incertezza sui limiti del demanio marittimo serve il procedimento di delimitazione ex art. 32 cod. nav.
Segue>>>

26/06/2014 - Decreto-legge n. 90 del 2014 di "RIFORMA DELLA P.A."- Misure urgenti per la semplificazione e la trasparenza amministrativa e per l’efficienza degli uffici giudiziari
Decreto-legge 21 giugno 2013, n. 69 coordinato con la legge di conversione 9 agosto 2013, n. 98 recante: «Disposizioni urgenti per il rilancio dell‘economia
Decreto-legge del 18 ottobre 2012 n. 179 - Ulteriori misure urgenti per la crescita del Paese
Segue>>>

 






23/10/2014 - VENEZIA
La disciplina delle occupazioni di suolo pubblico con i cosidetti DEHORS
Docenti: Caterina Viscomi
Segue>>>

La disciplina delle distanze in edilizia
Autore: Lorenzo Spallino
Linee guida generali per la costituzione di un fascicolo immobiliare
Autore: Caterina Viscomi
Istruzioni per redigere una perizia di stima
Autore: Caterina Viscomi
La concessione demaniale con particolare riferimento al demanio marittimo ed idrico
Autore: Alessandro Bernasconi
Come organizzare l‘ufficio patrimonio
Contenuti: Commenti, Normativa Autore: Caterina Viscomi
Acquisizione del Patrimonio Immobiliare Pubblico
Contenuti: Commenti, normativa, giurisprudenza. Autore: Caterina Viscomi
Segue>>>





         


L'Ufficio Patrimonio degli Enti Locali è un servizio Formel s.r.l.
Tel. 02 62690710 E-mail: info@ufficiopatrimonio.it

CONDIZIONI D'USO  |  © 2014 Formel S.r.l.  |  INFORMATIVA PRIVACY

MAPPA DEL SITO
Home Page
Presentazione
Abbonamenti
Contatti
Staff
 
RUBRICHE
Demanio e Patrimonio Pubblico
Area Edilizia
Area Urbanistica
Approfondimenti
 
ARCHIVI
Prossime Scadenze
Normativa e Prassi
Giurisprudenza
 
PROMOZIONI E SERVIZI
Il Parere dell'Esperto
Sportello Appalti
Video Corsi
Editoria
Formazione
Modulistica Omaggio