Ultimo Aggiornamento 24/04/2014
AREA UTENTI ABBONATI
  Username
  Password
   
 
Recupera password
DEMANIO E PATRIMONIO PUBBLICO
Attualità
24/04/2014 - La ricognizione delle strade all’interno delle categorie individuate dall’art. 2 del codice della strada costituisce atto di accertamento di competenza dei dirigenti
La ricognizione delle strade, secondo quanto disposto dall’art. 13, comma 5, del Codice della Strada “in base alle loro caratteristiche costruttive, tecniche e funzionali”, nelle sei diverse categorie previste dall’art.2 comma 2, è attività che riveste natura te...
23/04/2014 - Sulla controversia avente ad oggetto il rilascio di una casa cantoniera decide il giudice amministrativo
Sebbene vi siano orientamenti giurisprudenziali contrastanti sulla giurisdizione inerente la controversia avente ad oggetto il rilascio di una casa cantoniera (nega la giurisdizione del G.A. T.A.R. Lazio, Roma, Sez. I-ter, 20 marzo 2014, n. 3082; la afferma, invece, T.A.R. Lazio, Roma, Sez. I-ter, 9...
22/04/2014 - Legittima l’esclusione motivata di determinate aree dal rilascio di concessioni o.s.p.
È del tutto logico e ragionevole ammettere che nella concreta individuazione della massima occupabilità delle aree rientranti nella loro circoscrizione (e nella conseguente disciplina di tale occupabilità attraverso l’adozione dei piani relativi) i singoli Municipi, in vir...
18/04/2014 - Sulla decadenza dall’alloggio ERP decide il giudice ordinario
Come costantemente affermato dalle Sezioni Unite Civili della Corte di Cassazione (ex plurimis n. 20727/2012), la materia dell‘e.r.p. è compresa in quella dei servizi pubblici disciplinati dall‘art. 33 d.lg. 31 marzo 1998 n. 80, nel testo sostituito dall‘art. 7 l. 21 luglio ...
17/04/2014 - La decadenza dalla concessione demaniale ai sensi dell’art. 47 cod. nav. ha natura sostanzialmente vincolata
L’inadempimento previsto dall’art. 47 cod. nav. per dichiarare la decadenza dalla concessione demaniale deve essere di una certa consistenza. Per giurisprudenza consolidata, al ricorrere delle ipotesi di decadenza della concessione disciplinate dall’art. 47 cod. nav., la P.A. conc...
16/04/2014 - Quando si ha l’intervento del Prefetto nella procedura per la costituzione del consorzio per la manutenzione delle strade vicinali?
La norma dell’art. 14 della Legge 126/58 si innesta nella disciplina recata dal D.Lgt. 1/9/1918 n. 1446 (“Facoltà agli utenti delle strade vicinali di costituirsi in Consorzio per la manutenzione e la ricostruzione di esse”) che regola la materia dei consorzi per la manutenz...
15/04/2014 - Sulla prelazione per un terreno agricolo comunale in asta decide il giudice ordinario
Rientra nella giurisdizione del giudice ordinario la controversia avente a oggetto gli atti di una asta pubblica indetta da un Comune per l‘alienazione di un terreno agricolo di sua proprietà, proposta da un coltivatore diretto proprietario di un terreno agricolo confinante per contesta...
Segue >>>

Area EDILIZIA
Sentenze e commenti
24/04/2014 - Serve il permesso di costruire per il muro di contenimento di un terrapieno artificiale
Il muro di contenimento elevato ad opera dell’uomo per assolvere alla stabilizzazione di un terrapieno artificiale ricade per certo nel regime di rilascio del permesso di costruire. Infatti, per “muro di cinta”, devono intendersi quelle opere di recinzione, non suscettibili di mod...
23/04/2014 - L’abuso edilizio costituisce un illecito permanente
L’abuso edilizio costituisce un illecito permanente in relazione al quale l’Amministrazione preposta alla vigilanza del rispetto della normativa urbanistico-edilizia non può non emettere, una volta accertato il carattere abusivo dell’opus, gli atti volti a ripristinare lo st...
22/04/2014 - In cosa consiste l’istituto dell’asservimento?
Se la superficie di alcune particelle di terreno è stata già asservita ai fini della costruzione di un manufatto, la stessa non può essere di nuovo impegnata ai fini del computo della superficie utile lorda di un nuovo progetto di costruzione. Va chiarito, infatti, che l’...
18/04/2014 - La realizzazione delle opere di urbanizzazione primaria è preciso compito del Comune
Come affermato in precedenza (TAR Puglia, sez. III Lecce, sent. n. 1481 del 7 settembre 2012), “La realizzazione delle opere di urbanizzazione primaria comporta l’esecuzione di interventi direttamente riconducibili alla competenza funzionale dell’Amministrazione Comunale che (ai se...
17/04/2014 - L’adeguamento degli oneri di urbanizzazione e del costo di costruzione è di competenza del Consiglio comunale
Sebbene, in giurisprudenza sia stata, anche di recente, affermata la competenza della Giunta in materia di adeguamento degli oneri di urbanizzazione e del costo di costruzione (cfr. TAR Campania, II, n. 4206/2013), è preferibile l’opposto orientamento che ritiene sussistente la competen...
16/04/2014 - In caso di opere che vadano ad incidere sul diritto di altri comproprietari, è legittimo esigere il consenso degli stessi
Il primo comma dell’art. 11 del T.U. sull‘edilizia (e già prima l‘art. 4 della legge n. 10 del 1977) dispone - ed analoga previsione è contenuta nel primo comma dell‘art. 23 per gli interventi soggetti a d.i.a. - che "Il permesso di costruire è rilasciato...
15/04/2014 - Il provvedimento di annullamento di ufficio di un permesso di costruire deve essere adeguatamente motivato
L’adozione del provvedimento di annullamento d’ufficio presuppone, unitamente al riscontro dell’originaria illegittimità dell’atto, la valutazione della rispondenza della sua rimozione a un interesse pubblico non solo attuale e concreto, ma anche prevalente rispetto ad...
Segue >>>

Area URBANISTICA
Attualità
24/04/2014 - La sede ed i locali delle associazioni di promozione sociale sono compatibili con tutte le destinazioni d’uso indipendentemente dalla destinazione urbanistica
A norma dell’art. 32, comma 4, della Legge n. 383/2000, “la sede delle associazioni di promozione sociale ed i locali nei quali si svolgono le relative attività sono compatibili con tutte le destinazioni d’uso omogenee previste dal decreto del Ministro dei lavori pubblici 2 aprile 1968 … indipendentemente dalla desti...
17/04/2014 - L’onere di motivazione gravante sull’amministrazione in sede di adozione di uno strumento urbanistico è di carattere generale
L’onere di motivazione gravante sull’amministrazione in sede di adozione di uno strumento urbanistico, salvo i casi in cui le scelte effettuate incidano su zone territorialmente circoscritte ledendo legittime aspettative, è di carattere generale e risulta soddisfatto con l’indicazione dei profili generali e dei criteri che ...
14/04/2014 - Le scelte pianificatorie e di destinazione delle singole aree sono ampiamente discrezionali
Per pacifica giurisprudenza del giudice amministrativo (ex multis C.d.S., IV, 3 agosto 2010, n. 5157), “le scelte effettuate dall‘amministrazione per la destinazione delle singole aree, al momento dell‘adozione del piano regolatore generale o di variante al medesimo, costituiscono apprezzamenti di merito sottratti al sindacato giu...
10/04/2014 - Un albergo può essere realizzato in zona artigianale
L’esercizio dell’attività alberghiera viene solitamente accorpata concettualmente con la destinazione turistica e commerciale (Cons. Stato Sez. IV 4/8/2000 n.4302) sicché sotto un tale aspetto non può negarsi un primo elemento di affinità con una destinazione del piano di fabbricazione, quella artigianale, ch...
09/04/2014 - La richiesta di variante in deroga allo strumento urbanistico per la costruzione di impianti produttivi può intervenire in caso di assenza o insufficienza di aree destinate
L’art. 8 DPR 160/2010 prevede che la richiesta di variante in deroga allo strumento urbanistico per la costruzione di impianti produttivi possa intervenire “nei comuni in cui lo strumento urbanistico non individua aree destinate all‘insediamento di impianti produttivi o individua aree insufficienti”. In base alla norma ...
03/04/2014 - Le osservazioni sono un mero apporto collaborativo
Stante la natura di mero apporto collaborativo delle “osservazioni”, non occorre una più approfondita motivazione per il loro rigetto, essendo notorio che in simili casi è sufficiente che le controdeduzioni dell’Amministrazione locale, ancorché sintetiche, siano idonee a dimostrare che le osservazioni son...
31/03/2014 - Quando l’amministratore si deve astenere da decisioni urbanistiche?
Ai sensi dell‘articolo 78, comma 2, del d. lgs. 267/2000, “Gli amministratori di cui all‘art. 77, comma 2, devono astenersi dal prendere parte alla discussione ed alla votazione di delibere riguardanti interessi propri o di loro parenti o affini sino al quarto grado. L‘obbligo di astensione non si applica ai provvedimenti no...
Segue >>>

15/04/2014 - Anno 2014 - OPERE PUBBLICHE INCOMPIUTE, IL MONITORAGGIO
a cura di Adelia Mazzi
09/04/2014 - Federalismo demaniale - Accolte 2860 richieste, 2747 riguardano beni trasferiti a 694 Comuni ‘promossi’
03/04/2014 - MONITORAGGIO DELLE OPERE PUBBLICHE- NUOVA TEMPISTICA RELATIVA ALL’INVIO DEI DATI
31/03/2014 - Aggiornamento delle misure unitarie dei canoni annui relativi alle concessioni demaniali marittime
25/03/2014 - IL PERMESSO DI COSTRUIRE NEL CASO DI COMPROPRIETARI
a cura di Antonella Mafrica
25/03/2014 - Archivio nazionale degli stradari e dei numeri civici (ANSC)
19/03/2014 - Nota di lettura articolo 2 della legge 23/2014 in materia di Catasto
17/03/2014 - ASSEGNAZIONE DI BENE COMUNALE AD UN PRIVATO
a cura di Salvio Biancardi
13/03/2014 - Istituzione del Catasto nazionale delle sorgenti dei campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici e delle zone territoriali interessate al fine di rilevare i livelli di campo presenti nell‘ambiente.
05/03/2014 - ANCI - Milleproroghe - Norme di Interesse per gli Enti Locali
24/02/2014 - UN CASO CONCRETO DI STRADA VICINALE AD USO PUBBLICO
a cura di Antonella Mafrica
19/02/2014 - Corte dei Conti - PROPRIETÀ DELLE RETI, DEGLI IMPIANTI E DELLE ALTRE DOTAZIONI DESTINATE AL SERVIZIO DI DISTRIBUZIONE DEL GAS, SIA RICONDUCIBILE AD UN SOGGETTO DIVERSO DALL‘ENTE PUBBLICO
a cura di Adelia Mazzi
Segue>>>

Novità
DIRETTIVA DECORO
Accertamento giuridico della natura delle pubbliche piazze, vie e strade
MODALITA‘ OPERATIVE OCCUPAZIONE SUOLO PUBBLICO
SCHEMA PIANO ANTICORRUZIONE
PRONTUARIO IN MATERIA DI CONCESSIONI E LOCAZIONI
PERCORSO OPERATIVO: Acquisizione gratuita strade
Mudulistica: PROPOSTA CESSIONE GRATUITA
Segue>>>

Consulta i QUESITI
formulati dagli utenti ABBONATI
10/03/2014 - La realizzazione di una pista sterrata richiede un titolo edilizio?
QUESITO: La realizzazione di una pista sterrata richiede un titolo edilizio?  RISPOSTA:  La risposta è positiva e serve il permesso di costruire; come ricordato recentemente dalla ...
13/02/2014 - Reati Edilizi e Ordinanza di Demolizione
QUESITO: Nel caso di reati edilizi commessi dal nudo proprietario, l’ordinanza di demolizione deve essere notificata anche all’usufruttuario incolpevole?  RISPOSTA:  La rispos...
Segue>>>

TAR Lazio, sez. III Roma: La ricognizione delle strade all’interno delle categorie individuate dall’art. 2 del codice della strada costituisce atto di accertamento di competenza dei dirigenti
Consiglio di Stato, sez. V: Serve il permesso di costruire per il muro di contenimento di un terrapieno artificiale
TAR Campania, sez. VIII Napoli: La sede ed i locali delle associazioni di promozione sociale sono compatibili con tutte le destinazioni d’uso indipendentemente dalla destinazione urbanistica
TAR Lazio, sez. Latina: Sulla controversia avente ad oggetto il rilascio di una casa cantoniera decide il giudice amministrativo
Consiglio di Stato, sez. V: L’abuso edilizio costituisce un illecito permanente
Consiglio di Stato, sez. V: Legittima l’esclusione motivata di determinate aree dal rilascio di concessioni o.s.p.
TAR Abruzzo, sez. L‘Aquila: In cosa consiste l’istituto dell’asservimento?
Segue>>>

Decreto-legge 21 giugno 2013, n. 69 coordinato con la legge di conversione 9 agosto 2013, n. 98 recante: «Disposizioni urgenti per il rilancio dell‘economia
Decreto-legge del 18 ottobre 2012 n. 179 - Ulteriori misure urgenti per la crescita del Paese
DECRETO-LEGGE 10 ottobre 2012, n. 174 - Disposizioni urgenti in materia di finanza e funzionamento degli enti territoriali
Segue>>>








14/05/2014 - MILANO -
Il regime fiscale dei contratti degli Enti Locali
Docenti: Stefano Venturi
Segue>>>

La disciplina delle distanze in edilizia
Autore: Lorenzo Spallino
Linee guida generali per la costituzione di un fascicolo immobiliare
Autore: Caterina Viscomi
Istruzioni per redigere una perizia di stima
Autore: Caterina Viscomi
La concessione demaniale con particolare riferimento al demanio marittimo ed idrico
Autore: Alessandro Bernasconi
Come organizzare l‘ufficio patrimonio
Contenuti: Commenti, Normativa Autore: Caterina Viscomi
Acquisizione del Patrimonio Immobiliare Pubblico
Contenuti: Commenti, normativa, giurisprudenza. Autore: Caterina Viscomi
Segue>>>





         


L'Ufficio Patrimonio degli Enti Locali è un servizio Formel s.r.l.
Tel. 02 62690710 E-mail: info@ufficiopatrimonio.it

CONDIZIONI D'USO  |  © 2014 Formel S.r.l.  |  INFORMATIVA PRIVACY

MAPPA DEL SITO
Home Page
Presentazione
Abbonamenti
Contatti
Staff
 
RUBRICHE
Demanio e Patrimonio Pubblico
Area Edilizia
Area Urbanistica
Approfondimenti
 
ARCHIVI
Prossime Scadenze
Normativa e Prassi
Giurisprudenza
 
PROMOZIONI E SERVIZI
Il Parere dell'Esperto
Sportello Appalti
Video Corsi
Editoria
Formazione
Modulistica Omaggio