La definitiva determinazione in tema di approvabilità dello strumento urbanistico attuativo proposto dal privato esorbita dalla competenza del dirigente

Secondo la disciplina disegnata dall’art. 48 del d.lgs. n. 267 del 2000 (t.u. enti locali), la competenza in materia di piani urbanistici spetta al Consiglio comunale. Ha precisato la giurisprudenza amministrativa che, a seguito delle modifiche introdotte dal d.l. 13 maggio 2011, n. 70, convertito con modificazioni nella legge 12 lugli ...


Per visualizzare l'articolo completo devi essere abbonato
o accedere all'area riservata

Visualizza tutto
Visualizza tutto
Visualizza tutto
Visualizza tutto
Visualizza tutto