Il parere dell’ASL in materia di riduzione della fascia di rispetto cimiteriale non si configura quale illegittima invasione della competenza edilizia e pianificatoria del Comune

L’art. 338 del r.d. n. 1265/1934, comma 1, secondo capoverso, dispone che “il consiglio comunale può consentire, previo parere favorevole della competente azienda sanitaria locale, la riduzione della zona di rispetto tenendo conto degli elementi ambientali di pregio dell'area, autorizzando l'ampliamento di edifici preesistenti ...


Per visualizzare l'articolo completo devi essere abbonato
o accedere all'area riservata

Visualizza tutto
Visualizza tutto
Visualizza tutto
Visualizza tutto
Visualizza tutto