Il termine per l’impugnazione degli strumenti attuativi da parte di soggetti terzi, in quanto non direttamente contemplati in essi, decorre dall’ultimo giorno di pubblicazione della detta delibera di approvazione

Secondo principi generali, il termine per l’impugnazione degli strumenti attuativi da parte di soggetti terzi, in quanto non direttamente contemplati in essi, decorre dall’ultimo giorno di pubblicazione della detta delibera di approvazione (C.d.S., IV, 13 aprile 2005, n. 1696; TAR Piemonte, I, 19 aprile 2006, n. 1873 e 6 luglio 2005, ...


Per visualizzare l'articolo completo devi essere abbonato
o accedere all'area riservata